en flag
da flag
nl flag
zh flag
fi flag
de flag
it flag
ja flag
ko flag
pl flag
pt flag
ru flag
es flag
sv flag
tr flag
Subscribe
Voiced by Amazon Polly

Nel nostro workshop “Introduzione al Podcasting” della giornata avrete la possibilità di provare una varietà di attrezzature progettate per vari budget e ricevere consigli personali su ciò che è giusto per le vostre esigenze.

Ecco un rapido sguardo ad alcune delle cose da considerare.

- Computer portatile

Sì, puoi podcast direttamente dal tuo smartphone ma non è sempre la soluzione migliore. Registrare l'audio è una cosa, ma quando si tratta di aggiungere musica, editing multi-traccia e andare oltre le basi di un semplice monologo di una sola persona, la vita sarà probabilmente più facile se si approfitta di uno schermo più grande, tastiera corretta e software di editing audio professionale.

2. Microfono USB

Una gamma di questi sono disponibili e vi consiglio il Blue Yeti o il suo piccolo fratello la Blue Snowball. Lo Yeti è grande e pesante con una solida base, ma questo lo rende ideale per ambienti permanenti in studio. È omnidirezionale, quindi se il tuo podcast è un'intervista tra te e un'altra persona, o una tavola rotonda con diversi ospiti, raccoglierà tutti forte e chiaro. La palla di neve non è così potente, ma offre una soluzione più portatile grazie al suo supporto leggero e rimovibile. Qualsiasi microfono USB dovrebbe semplicemente “plug and play” direttamente nel computer portatile.

3. Skype Se nel tuo podcast sono presenti solo persone a cui puoi accedere fisicamente, stai limitando immediatamente la tua gamma di ospiti. Utilizzando Skype, puoi parlare con chiunque nel mondo e questo apre il potenziale per ospiti migliori e conversazioni più coinvolgenti. Basta fare attenzione alla qualità audio: assicurarsi che tutti gli interessati abbiano accesso a un buon set di cuffie e microfono di qualità. Non fare affidamento sul microfono integrato e alcune cuffie sono un po' fragili e non suonano bene. Fai prima un allenamento.

4. Registratore MP3 portatile

I tuoi podcast suoneranno più interessanti se sei in grado di uscire e di registrare materiale in ambienti diversi. Non limitarti all'ufficio o allo studio. Un registratore portatile come la gamma “Zoom” offre molte opzioni e consente di catturare l'audio da eventi, insieme a un senso dell'atmosfera che producono. Assicurati di avere anche un parabrezza, poiché qualsiasi cosa tu faccia all'esterno potrebbe causare interferenze dal vento o dal rumore del traffico. La maggior parte dei registratori portatili include una flashcard che può essere inserita in un lettore di schede USB per consentire il trasferimento dei file audio al laptop per l'editing.

5. Audacia

Andremo avanti e approfonditamente con questo editor audio open source gratuito nel nostro workshop completo, ma è possibile ottenerlo ora e iniziare a imparare su www.audacityteam.org Vari altri prodotti simili sono disponibili, ma questo è un buon punto di partenza.

6. Cuffie Un corretto set di cuffie sopra le orecchie (non le piccole cuffie in-ear fornite con gli smartphone) consente di ascoltare esattamente ciò che viene registrato e sono essenziali per chiunque abbia sul serio la produzione di podcast. Non c'è niente di peggio che andare a tutto il fastidio di registrare una grande intervista solo per capire che c'è un ronzio orribile in tutto e difficilmente si sente il vostro ospite prescelto. Le cuffie decenti consentono di monitorare esattamente ciò che accade durante la registrazione.

E questo è tutto! Non hai bisogno di molto di più e potrebbe anche essere che hai già alcuni dei kit menzionati o non ne hai bisogno - per esempio non hai necessariamente bisogno di un microfono USB E un registratore portatile. Come sempre, fare shopping e controllare le numerose recensioni dei prodotti su YouTube.

Se venite al nostro workshop di podcasting di una giornata intera, sarete in grado di vedere e utilizzare alcuni dei kit qui menzionati in prima persona ed essere sicuri di portare anche tutte le domande e noi possiamo rispondere alle vostre domande il giorno.

Categories: Training